Cos'è il metodo A.I.D.A. L'avete mai sentito nominare? 1

Cos’è il metodo A.I.D.A. L’avete mai sentito nominare?

A.I.D.A. è un metodo di Marketing che ha origine nel XIX secolo ma ancora oggi è molto valido. Identifica tutte le fasi che un utente attraversa fino alla decisione di una scelta finale.

Pertanto, può essere utile non solo sapere come funziona. Puoi imparare anche attraverso esempi del metodo AIDA da applicare a una strategia di marketing digitale.

E’ molto comune usarlo come metodo di copywriting, può persino permettere di scrivere contenuti che catturano l’attenzione con un grande valore aggiunto, cosa che migliora significativamente le visite a un sito Web.

Se utilizzato nella comunicazione, questo metodo è molto utile per strutturare il messaggio di annuncio o di un testo.

Esempi del metodo AIDA possono essere facilmente rilevati negli annunci pubblicitari di Facebook e anche nell’e-mail marketing.

Il metodo AIDA è direttamente correlato alle fasi del ciclo di acquisto. Questo ciclo consiste in 4 fasi:

1.- Attenzione

L’utente, da te contattato, si rende conto di avere un’esigenza o un desiderio che deve soddisfare. Con il primo passo del metodo A.I.D.A. cerchiamo di evidenziare l’esigenza o il desiderio in modo che capisca di avere questa necessità.

2.- Interesse

La seconda fase del ciclo è l’Interesse. È il momento in cui l’utente sa di avere una necessità, devi attirarlo e mantenerlo in modo che continui ad approfondire la conoscenza dei tuoi prodotti.

3.-Desiderio

Una volta che l’utente raggiunge la fase decisionale del desiderio, l’obiettivo è mostrare all’utente perché il tuo prodotto potrebbe essere l’opzione migliore.

4.- Azione

Se tutto è andato bene, l’utente agirà per effettuare la scelta. In questo momento è importante rendere le cose facili per il cliente.

Creare un senso di urgenza\esigenza o una soluzione al problema è di solito molto efficace per persuadere l’utente. Fagli sentire che se non agisce rapidamente, potrebbe perdere una buona opportunità.

Il modello A.I.D.A. dovrebbe quindi essere considerato per quello che è: una formula semplificata per una considerazione dei processi decisionali di acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *