Quali sono i cambiamenti dell’algoritmo di Google 2021 Core Update

L’algoritmo di Google Core Update 2021 viene aggiornato e Google mette in atto grandi cambiamenti.

Lanciato all’incirca alle 10 del 04 di Maggio, l’aggiornamento primaverile dell’algoritmo di Google, Core Update, (che dall’inglese si traduce aggiornamento sostanziale) è arrivato e, questa volta, nessun “Possum” o nome carino di animale ma un nome semplice e lineare che un po’ spaventa, essendo descrittivo di un aggiornamento che produce cambiamenti in tutti i paesi e in tutte le lingue.

Conoscere nel dettaglio i nuovi criteri dell’aggiornamento dell’algoritmo di Google sarà importante per sapersi posizionare a livello organico sulla SERP, se ci si vuole posizionare si dovrà saper dominare l’algoritmo come dei surfisti cavalcano l’onda.

Cosa dobbiamo sapere per gestire le modifiche dell’Algoritmo di Google Core Update 2020, nell’aggiornamento del 4 Maggio?

Un aggiornamento dei criteri di valutazione dell’algoritmo di Google di questo spessore può portare ad una fluttuazione importante dei posizionamenti nelle prime 10 posizioni con una volatilità anche dell’8%, un tasso di volatilità che non si vedeva da anni, con variazioni importanti quindi anche per domini consolidati e non solo per i posizionamenti di qualche keyword ma con variazioni importanti del ranking che ci dice che, probabilmente, il motore di ricerca sta completamente riscrivendo la Serp con delle modifiche importanti. (

L’unico faro che guida i cambiamenti è, come da un po’ di anni, l’intento di ricerca dell’utente che diventa sempre più importante per l‘algoritmo di Google per renderlo sempre più preciso e soddisfacente nei risultati che fornisce a fronte della ricerca del cliente. Ed è in base a questi parametri che Google basa i nuovi fattori analizzati dall’algoritmo.

I tre punti più importanti dell’aggiornamento dell’algoritmo di Google.

I tre fattori rilevanti sono la PERTINENZA, la RILEVANZA e l’AUTOREVOLEZZA dei contenuti, relativamente a questi punti l’ analizza una serie di fattori ai quali da più o meno peso.

Ma ci sono argomenti che salgono nell’indice di visibilità?

  • News
  • Sport
  • Arte ed Intrattenimento
  • Casa e Giardino
  • Business
  • Shopping
  • Games

La Serp premia sempre di più i social network e Pinterest in particolare che sono indispensabili per l‘indicizzazione, dovranno essere coerenti, contenere key-words e contenuti in linea con la comunicazione e saranno, sempre di più quindi, affare per esperti.

Secondo Netmarketshare Google copre il 75,47% delle ricerche online ed addirittura l’80% da tablet e mobile, sarà quindi necessario imparare a gestire i nuovi aggiornamenti e i cambiamenti che queste variazioni dell’ Algoritmo di Google comportano.

Ma come vincere su Google dopo questo l’aggiornamento?

I contenuti di valore e le news originali acquisiscono sempre più importanza, quindi, diventa sempre più importante quello che si è e quelle che sono le nostre competenze e quello che si fa, quindi comunicare in modo coerente ed informativo la nostra attività, incluse novità ed eventi. La sensazione è quella che Google voglia veramente sovrapporsi alla vita reale e diventare sempre più attendibile e rendere sempre più difficile creare profili e “identità” fake, cioè far finta di essere quello che non si è.

Un’attività che acquisisce ancor più importanza diventa il monitoraggio della concorrenza…di SERP, piuttosto che della concorrenza a cui siamo storicamente abituati. Ci sono ormai molti tools che ci permettono di analizzare e confrontare i diversi siti e controllare quello che la concorrenza sta facendo online per adeguarsi al Core Update (Semrush, Seozoom o Seotester per citarne qualcuno).

Quali sono i cambiamenti dell’algoritmo di Google 2021 Core Update 1
Algoritmo di Google, quali modifiche andranno a riflettere dei cambiamenti sulla SERP?

Abituati poi anche a monitorare costantemente il posizionamento e i contenuti del tuo sito, ad eliminare gli errori di SEO tecnica, link corrotti, foto da comprimere ed ottimizzare, CSS e JAVASCRIPT da minimizzare e soprattutto, cura in modo ossessivo la qualità dei contenuti secondo il paradigma di cui parlavamo prima (EAT, Expertise, Authoritativness and Trusthworthy).

Interrogati sulla usability che diventa più importante a seguito di queste modifiche dell’algoritmo, quindi la facilità di navigazione del sito magari usando i WEB VITALS nella Search Console di Google che ci da tanti strumenti per analizzare i nostri contenuti.

Per approfondire, un argomento correlato i Google Core Vitals: https://socialmediamarketing.it/core-web-vitals-google/

Se vuoi seguirci su Facebook: https://www.facebook.com/piemontefilippostartegywebmarketing

Se vuoi scoprire di più su di noi: https://beta7.piemontecommunication.it/